cordyceps 5 benefici per la salute
Astrodose

Astrodose

I 5 principali benefici del Cordyceps per la salute

I funghi sono una proprietà calda, calda - nonostante se stessi preferendo l'umidità e la tristezza. E non si tratta solo di quelli magici. Nei caffè alla moda si può bere un latte ai funghi, nel negozio di alimenti naturali si trovano integratori e tisane di tutti i tipi, e persino i funghi del supermercato hanno un tocco di luce...

Ok, forse esageriamo, ma rende l'idea. Mania dei funghi. Anche se siamo devoti del fungo psilocibina, dove prendiamo il nostro tartufi magici microdose da (sono la parte sotterranea del fungo). Siamo anche fan accaniti di altri tipi di funghi medicinali!

Cosa sono i Cordyceps? 

Oggi guardiamo cordyceps! Un fungo parassita usato per secoli nella medicina asiatica, che oggi vale, come si suol dire, più del suo peso in oro. Questo nonostante il suo processo di crescita sia davvero piuttosto snervante. Infatti, per quanto possa essere buono per gli esseri umani, il ciclo di vita di un fungo cordyceps sembra un film dell'orrore, se si è un insetto. Per fortuna, pochi insetti leggono. Quindi, accendiamo i riflettori sui funghi cordyceps: come sono arrivati e a cosa potrebbero servire...

Ophiocordyceps sinesis

Il termine "cordyceps" indica in realtà un genere di funghi che comprende oltre 600 specie diverse. Il nome stesso deriva dal greco. Si traduce in "testa di clava". La maggior parte delle specie proviene dall'Asia e predilige le foreste tropicali umide e miti. Quando si parla di "cordyceps" in un contesto di integratori alimentari o di salute, si fa riferimento a Ophiocordyceps sinensis, o a Cordyceps militaris. (Wche spesso viene venduto come un sostituto più economico del primo). 

Diversi tipi di cordyceps

Il sito Ophiocordyceps sinensis (che d'ora in poi chiameremo semplicemente "cordyceps") cresce nell'altopiano tibetano e sull'Himalaya. Si sviluppa parassitando le larve delle falene fantasma che vivono sotto terra come bruchi. In estate, quando le larve scendono sottoterra per andare in letargo, il fungo cordycep rilascia minuscole spore che infettano i loro corpi. Poi, in modo appropriato, il fungo uccide lentamente il bruco mangiandolo vivo. Lo mummifica in posizione verticale sottoterra. In primavera, il fungo irrompe attraverso la testa del povero bruco e arriva alla luce del sole. A questo punto può essere raccolto. Il suo nome tibetano yartsa gunbu si traduce come "erba d'estate, verme d'inverno". Carino! 

Un Ophiocordyceps sinensis probabilmente vale MOLTI soldi (via Wikimedia Commons)

Allora, perché le persone desiderano così ardentemente questi strani ibridi fungo-caterpillar? (Sì, non sono considerati preziosi se il fungo si stacca dal bruco che lo ospita durante la raccolta). 

via Wikimedia Commons

I motivi sono molteplici. Come molti funghi su cui l'Occidente sta appena aprendo gli occhi, il cordyceps è stato usato nella medicina asiatica per secoli. I suoi usi variano dal trattamento del diabete, all'aumento della libido, ai favolosi effetti anti-invecchiamento. Una miscela di queste antiche conoscenze, unita a nuove affascinanti ricerche, ha spinto il cordyceps a raggiungere la posizione che oggi è molto apprezzata. Vediamo i suoi usi più promettenti, basati sulla ricerca scientifica.

1. Anti-invecchiamento e aumento della libido

Il Cordyceps è stato apprezzato per molti anni in Cina e in altre parti dell'Asia come trattamento anti-invecchiamento e per aumentare la libido. In studi più recenti condotti sui topi, si è constatato che questo principio è valido. In vari studi sulla memoria e sull'apprendimento, le prestazioni dei topi sono migliorate quando è stato somministrato l'estratto di cordycep. Da questi studi è emerso che il cordyceps ha aumentato nei topi i livelli di antiossidanti. Si tratta di molecole che combattono i danni cellulari che contribuiscono alle malattie e all'invecchiamento. Uno studio ha rilevato che i topi a cui è stato somministrato il cordyceps hanno vissuto diversi mesi in più rispetto a quelli a cui è stato somministrato un placebo, avvalorando fortemente l'ipotesi dell'antinvecchiamento. Tuttavia, per il momento non sono stati condotti studi sull'uomo. 

Per quanto riguarda le proprietà di aumento della libido, a parte una vasta evidenza aneddotica e il soprannome sfacciato di "Viagra dell'Himalaya", gli studi hanno ha evidenziato anche questo. Uno studio hanno scoperto che l'estratto di cordycep ha migliorato la capacità sessuale dei ratti castrati. (We ci crediamo, ma non vogliamo sapere come l'hanno scoperto).

2. Migliora le prestazioni atletiche 

Nel 1993 il cordyceps è balzato agli onori della cronaca come il segreto delle prestazioni da record dei corridori ai Giochi Nazionali cinesi di Pechino. Tra i risultati più sorprendenti c'è stato il corridore Wang Jungxia, che ha battuto il record mondiale dei 10.000 metri di 42 secondi. Questo record non sarebbe stato battuto per altri 23 anni! Questa storia viene spesso citata quando si parla dei benefici atletici del cordyceps. E forse sono fatto ma è bene includere in questa storia anche il fatto che molti corridori della squadra avrebbe poi fallito i test antidroga...

Foto di Steven Lelham su Unsplash

Comunque, a prescindere dalla mitologia... La scienza reale ha recentemente dimostrato che il cordyceps può avere un effetto sulle capacità atletiche. Un po' ironicamente, però, sono non altrettanto efficace se si è già un atleta allenato. Gli studi condotti con l'estratto di cordycep hanno dimostrato un aumento delle prestazioni fisiche in vari gruppi, compresi i pazienti anziani, misurato attraverso il miglioramento della funzione respiratoria e metabolica. Ciò significa che la resistenza all'esercizio fisico è aumentata e si può continuare più a lungo. 

In uno studio condotto su atleti questo effetto non si è però verificato: le loro capacità respiratorie non sono risultate diverse. Il motivo, hanno ipotizzato i ricercatori, è che gli atleti sono già al massimo delle loro capacità e abilità potenziali. Pertanto, non è possibile ottenere lo stesso miglioramento relativo. Ottimo per tutti noi non-atleti!  

Inoltre, molti studi sugli animali hanno rilevato che l'estratto di cordycep può ritardare la sensazione di stanchezza e aumentare la resistenza all'attività fisica. Ma non tutto è perduto per gli atleti professionisti! Gli scienziati ipotizzano anche che le proprietà antiossidanti possano essere un vantaggio per gli atleti. posta esercizio.  

3. Capacità di curare il cancro

Il Cordyceps ha suscitato interesse anche per il suo potenziale terapeutico contro il cancro. Il segreto sta nella loro apparente capacità di inibire la crescita di tumori e cellule cancerose, comprese quelle associate al cancro del polmone, della pelle, del fegato e del colon nell'uomo. Studi sui topi hanno anche dimostrato che il cordyceps può avere effetti antitumorali sul cancro ai polmoni, sul melanoma e sul linfoma. 

Foto di Louis Reed su Unsplash

Inoltre, studi in provetta e su animali hanno dimostrato che il cordyceps è in grado di trattare gli effetti collaterali associati ai tradizionali trattamenti antitumorali, come ad esempio leucopenia

4. Un trattamento per il diabete di tipo 2

Il cordyceps è stato a lungo utilizzato come trattamento per il diabete nella medicina tradizionale cinese. A conferma di ciò, studi recenti hanno dimostrato che il cordyceps può contribuire a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue imitando le attività dell'insulina. È stato anche collegato alla protezione contro le malattie renali, che spesso sono una conseguenza della convivenza con il diabete. 

5. Riduce l'ipertensione arteriosa

Le potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti del cordyceps possono aiutare a trattare l'ipertensione (o pressione alta). Ciò è attribuito a un composto chiamato cordycepina, simile per struttura molecolare a adenosinache si trova nel corpo umano. Entrambi questi composti sembrano in grado di migliorare la circolazione e abbassare la pressione sanguigna rilassando i vasi sanguigni. Questi effetti rilassanti sembrano estendersi alle vie respiratorie, riducendo la costrizione delle vie aeree e rappresentando quindi un potenziale trattamento per chi soffre di asma.

Foto di FLY:D su Unsplash

Come assumere il Cordyceps

Ecco a voi! Questi funghi inquietanti che crescono come dita dalla testa di insetti ignari potrebbero essere la soluzione giusta per aiutarvi a risolvere tutta una serie di disturbi! Il Cordyceps può essere assunto sotto forma di integratore, che di solito è una versione sintetica del fungo chiamata Cordyceps CS-4. Se li consumate freschi (ed è probabile che si tratti di cordyceps militaris piuttosto che di sinesis, visto il prezzo folle). si possono mettere in infusione come tè.

Foto di Egor Lyfar su Unsplash

Infine, assicuratevi di consultare sempre il vostro medico prima di aggiungere qualcosa al vostro regime di benessere: non usateli in sostituzione dei farmaci, ma come accompagnamento.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
it_ITItalian